Il territorio del Roero è omogeneo compreso tra il corso del Tanaro a sud, le provincie di Asti e Torino a sud-est e nord, la statale 61 a ovest. Le colline del Roero costituiscono le ultime propaggini occidentali di quelle astigiane e si allungano inseguendosi sulla sinistra del fiume Tanaro. Proprio nel cuore del Roero sorge Castellinaldo antico borgo medioevale che ha sempre manifestato la sua massiccia vocazione vitivinicola. Qui da secoli terra e cielo conferiscono particolari per queste particolarissime caratteristiche di gusto e bouquet raffinati a tutti i vini: Barbera, Nebbiolo, Roero, Arneis, Favorita, Bonarda e Birbét (Brachetto).

Ed è proprio caratteristiche che i Vinaioli di Castellinaldo, una sera del 1991, decisero di chiamare la loro Barbera " Castellinaldo".